16 ottobre 2015 admin

5 Consigli per una pagina Facebook sempre aggiornata

Chi usa Facebook per fare marketing sa che gli sviluppatori di Menlo Park non si fermano proprio mai, e che stare al passo con le continue novità della piattaforma è una necessità. Quest’attività spesso richiede più tempo di quanto se ne abbia a disposizione, e per questo abbiamo deciso di accorrere in vostro aiuto con 5 consigli per assicurarvi di gestire le vostre pagine sfruttando tutto il potenziale offerto dalla piattaforma.

1 – Un’occhiata al box Informazioni (non quello del supermercato)

Facebook cataloga le pagine in diverse categorie, ognuna delle quali offre caratteristiche uniche a seconda del tipo di business a cui sono dedicate.

Per esempio, nella sezione Informazioni delle pagine dedicate ai punti vendita è possibile trovare l’indirizzo e il numero di telefono relativi, mentre nelle pagine appartenenti ad altre categorie è presente una breve descrizione.

webmaster acireale

Che la vostra pagina sia dedicata a un’attività locale o a un’azienda, assicuratevi di riempire adeguatamente i box disponibili, altrimenti un tasto informerà gli utenti della loro mancanza.

E se pensate i box disponibili non siano adatti alla vostra azienda, potete cambiare la categoria della pagina direttamente dalla tab Informazioni sotto l’immagine di copertina.

2 – Call to action

Quando un utente diventa fan di una pagina, ha la possibilità raggiungere un nuovo grado di interazione attraverso il tasto Call to Action presente davanti all’immagine di copertina. Se volete portarlo direttamente sul sito ufficiale, farlo iscrivere a una newsletter, fargli fare acquisti o scaricare un’app, questo è lo strumento che fa per voi.

siti acireale

Basterà cliccare su Crea Call to Action e selezionare nel menù a tendina quale funzione volete che il tasto abbia.

 

3 – Video in evidenza

I video caricati nativamente su Facebook sono sempre più diffusi, e da qualche tempo è possibile inserire un breve video direttamente nella descrizione della pagina, per offrire uno sguardo ancora più coinvolgente sulla filosofia del brand.

realizzare siti acireale

Farlo è semplicissimo: basta caricarne uno nella tab Video e selezionare l’opzione per metterlo in evidenza. A questo punto il video comparirà nella sezione Informazioni proprio sopra la descrizione della Pagina. E non dimenticate di inserire una descrizione adatta.

4 – Messaggi privati alla pagina

Anche se questo strumento è disponibile da un po’, è sempre bene ricordarne la presenza. La messaggistica privata è un ottimo strumento per tenere sotto controllo la reputazione della pagina. Come? Se ne ha la possibilità, un utente scriverà una lamentela in un messaggio privato. Di conseguenza, gli utenti avranno accesso a una bacheca più pulita e contenente meno comunicazioni negative.

Se volete attivarli, trovate l’opzione nelle impostazioni generali della pagina e il tasto Messaggio comparirà immediatamente sotto l’immagine di copertina.

acireale

 

5 – Pianificazione

Le funzioni di cui vi abbiamo parlato finora sono solo lo scheletro di una pagina ben gestita. I muscoli per farla muovere nella giusta direzione ce li dovete mettere voi con contenuti sempre nuovi. Una volta creati, però, bisognerebbe valorizzarli pubblicandoli negli orari di picco che rendano il maggior engagement possibile. Per fare questo vi consigliamo di analizzare gli Insight della pagina e di programmare i post nelle fasce orarie più adatte.

Facebook offre un sistema di pianificazione integrato: basta creare il post come qualsiasi altro e selezionare il tasto Programma al posto di Pubblica. Questo vi aiuterà anche a risparmiare tempo pianificando i contenuti di un intero mese.

Per concludere

Una pagina Facebook è una vetrina per il vostro business, perciò il nostro consiglio è di assicurarvi di offrire contenuti che arricchiscano i vostri fan, e sfruttare a pieno gli strumenti che Facebook dedica agli amministratori è un ulteriore modo per farlo. E se proprio non avete tempo di informarvi costantemente, ci pensiamo noi a raccogliere le news per voi. 😉

 

Articolo tratto da: http://www.ninjamarketing.it

Tagged: , ,